A tavola con Adipì - 30esimo Compleanno ADP

COMUNICATO STAMPA “A tavolo con Adipì” 1990/2020 Volontariato? Noi lo chiamiamo ESSERCI

Bergamo, 19 novembre 2020 - Un evento organizzato per sostenere i progetti Amici della Pediatria in atto durante l’emergenza Covid19 Bergamo, 19 novembre 2020 - Trent’anni di ESSERCI! Dal 1990 Amici della Pediatria s’impegna con lo scopo di agire a sostegno e ad integrazione dell’ente ospedaliero per migliorare l'assistenza ai bambini ricoverati e per dare supporto alle loro famiglie offrendo un servizio di sostegno permanente, anche durante l’emergenza Covid19.

“A tavola con Adipi”, e' un'iniziativa organizzata dall'Associazione Amici della Pediatria Onlus, in collaborazione con BgEat per festeggiare in modo insolito, ma conviviale, ognuno a casa propria, un traguardo importante: 30 anni dalla fondazione dell’associazione. “Creativita’, lungimiranza, coraggio e passione sono caratteristiche da 30 anni animano Amici della Pediatria - spiega Milena Lazzaroni, presidente della onlus cittadina - che di fronte all’emergenza Covid19 non si e’ arresa elaborando un volontariato 2.0 grazie alla preziosa collaborazione dei propri volontari, delle pedagogiste e dell’equipe sanitaria e di tanti sostenitori. Sostegno ai reparto con attrezzature sanitarie per fronteggiare la pandemia, ai genitori con spesa, buoni pasto e compagnia online, kit ludico-creativo settimanale per tutti i bambini ricoverati in ASST Papa Giovanni XXIII e nei centri accoglienza Case del Sole, Casa Eleonora e Casa di Leo, che supportiamo con contributi a sostegno dell’ospitalita’. #CrescendoGiocando, ideato 20 anni fa, si e’ trasformato in PAD (Pedagogia a Distanza) con interventi individuali o di gruppo. Il gioco è fondamentale per i bambino perché è il modo in cui conosce il mondo e cresce.Non è qualcosa che riempie dei vuoti tra un'attività e l'altra, ma è l'attività per eccellenza che loro utilizzano per scoprire tutto ciò che li circonda. Un proverbio africano cita: Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio - conclude Milena - partecipa anche tu all’iniziativa con la consapevolezza di contribuire cosi a regalare sorrisi ai bambini in ospedale”

“Siamo orgogliosi di dare il nostro contributo ad un’iniziativa che può portare un aiuto e un sorriso ai bambini ricoverati e alle loro famiglie - raccontano Damiano Vassalli e Andrea Togni, fondatori dell’innovativa piattaforma della ristorazione bergamasca BgEat - e che anche la ristorazione bergamasca, messa a dura prova da questa pandemia, possa essere di supporto, oltre che supportata da questo bellissimo evento. Insieme possiamo fare molto per il sorriso dei bambini.” I 100 volontari lavorano quotidianamente (7 giorni su 7) per promuovere concreti gesti di solidarietà e partecipazione "prendendosi cura del bambino nella globalità del suo essere”, arricchendo i rapporti umani con i bambini e le loro famiglie attraverso la condivisione delle difficoltà e mettendo a disposizione il proprio tempo. Affinché l'esperienza del ricovero non sia una parentesi negativa nell'esperienza di vita del bambino, l'Associazione offre ad ogni bambino ricoverato l'opportunità di affrontare con maggiore serenità il periodo trascorso in ospedale facendo avvertire intorno a lui ed alla sua famiglia calore, affetto, comprensione, partecipazione.

Dal 19 al 26 novembre 2020:

- Registrati www.bgeat.it

- Ordina a casa o in ufficio i tuoi piatti preferiti con la consapevolezza di sostenere i progetti di Amici della Pediatria che, da 30 anni, opera a favore dei bambini ricoverati in ASST Papa Giovanni XXIII a Bergamo

- Fai un selfie a tavola ed invialo al numero 3515984373 oppure tagga sui social @AmiciDellaPediatria Per informazioni:  Milena Lazzaroni - Associazione Amici della Pediatria Onlus Tel. 035.2678061 oppure [email protected]